Suonare in una band ft. Violet Marbles – Lorenzo Tranquilli & Miryam Ravanetti

Ciao Lorenzo e Miryam! Grazie ad entrambi per avere deciso di partecipare a quest’intervista. Capita difficilmente di trovare due fondatori di una piccola band che possano raccontare le loro esperienze, quindi la vostra testimonianza sarà molto interessante.
Vorrei immediatamente condividere una loro esibizione per dare idea del loro talento e della loro bravura:


Bene, adesso iniziamo con le domande!

– Prima di tutto, ho notato che nelle vostre esibizioni vi dividete ruoli differenti. Potete dire di più riguardo i vostri ruoli e quando sono nate le vostre passioni?

Sì, ci piace suonare molti strumenti e adattare le canzoni che abbiamo scelto, avendo un repertorio molto vario. Io (Mya) canto e mi occupo della parte ritmica: suono la batteria e il cajon. Io (Glicine) canto e suono: basso, chitarra e tastiere. Per quanto riguarda le nostre passioni, pur avendo passati diversi, sono nate da quando eravamo entrambi piccoli.

– Come avete deciso il nome della band? Come mai proprio il viola?

Il viola è il nostro colore preferito. Mentre sceglievamo il nome, io (Mya) ho proposto Purple Marbles, io (Glicine) ho proposto Violet Chains.
Abbiamo unito i due nomi ed ecco i Violet Marbles!

– Com’è nata l’idea di formare un gruppo?

L’idea di formare un duo è nata perché avendo entrambi diverse band, volevamo essere d’aiuto per condividere con loro eventuali concerti e serate.

 – Come vi organizzate per comporre un brano? Potete dare alcuni suggerimenti per i principianti?

Quando ci viene un’idea per una canzone partiamo con il mettere insieme il testo con una linea vocale, dopodiché troviamo degli accordi che stiano bene con la linea che abbiamo trovato in precedenza e poi aggiungiamo tutto l’arrangiamento in seguito. I nostri suggerimenti sono di non sminuire le idee di nessuno ma di farle amalgamare bene insieme e senza dimenticare di divertirsi.

– Avete suonato in teatro e in pubblico! Quali sono le vostre emozioni in quei momenti, e quali procedimenti affrontate per fittare gli spalti?

Per quanto riguarda le emozioni, la felicità di suonare su un palco è impagabile, ma l’adrenalina non può mancare! Per adesso abbiamo partecipato a due festival insieme ad altre band uno a Roma e uno a Fiumicino, e in questi casi non abbiamo dovuto pagare nulla: nel primo caso abbiamo trovato l’annuncio su Instagram, nel secondo caso siamo stati contattati dagli organizzatori.

– Essendo voi fidanzati, in che modo questo incide sulla band, e cosa mettete di “vostro”?

Secondo noi c’è differenza tra il lavorare da soli e lavorare in coppia, soprattutto perché a volte quando si è da soli ci si blocca su un’idea ed è difficile andare avanti, mentre in due ci si può confrontare e trovare nuove idee insieme.

Come coppia secondo noi si lavora più facilmente perché si conoscono già le difficoltà che ognuno ha anche in questo ambito e come nella vita di tutti i giorni le si affrontano insieme.

Ringraziamo tutto lo staff di Pillole di Folklore e Scrittura, in particolare Gabriele Glinni per averci fatto questa bellissima intervista ☺️

Grazie a voi per l’intervista, e un grande augurio per il vostro futuro e successo!!
Ci terrei a condividere alcune pagine del gruppo qualora siate interessati a seguirli:

Instagram
Facebook

Tengo infine a ringraziare la mia fidanzata, Emanuela Notarangelo, per il contributo all’intervista e a formulare domande interessanti!

Autore: Gabriele Glinni

Dottore in Mediazione Linguistica con riguardo verso la traduzione specialistica. Amante della scrittura creativa e autore del romanzo Ascend-ent. Sostenitore dell'arte della composizione di messaggi efficaci ed eloquenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...