Tutti gli articoli

Ace Attorney, qual è il migliore? La mia classifica (Seconda parte)

Ecco la seconda metà della classifica! Chi ci sarà sul podio? Scopriamolo assieme! Per la prima parte premete QUI. 6 – Phoenix Wright: Ace Attorney – Spirit of Justice Rispetto a Dual Destinies, Spirit of Justice è un netto passo avanti nella direzione giusta. Pur avendo alcuni problemi, di cui parlerò tra poco, il gioco … Continua a leggere “Ace Attorney, qual è il migliore? La mia classifica (Seconda parte)”

Ace Attorney, qual è il migliore? La mia classifica (Prima parte)

La serie “Ace Attorney” ha avuto un grande impatto su di me. Non solo mi ha permesso di divertirmi e distrarmi in alcuni momenti difficili, ma ha anche alimentato la mia passione per la scrittura creativa e mi ha aiutato a conoscere nuovi amici (tra cui Gabriele). Associo ogni gioco della saga a un momento … Continua a leggere “Ace Attorney, qual è il migliore? La mia classifica (Prima parte)”

Una rappresentazione di Asmodeo

Asmodeo, colui che fa perire – Pillole di Folklore # 50

Nella mitologia ebraica, Asmodeo è un potente demone che fa parte della gerarchia degli angeli di Satana. È uno dei diciotto re infernali che comanda 72 legioni di demoni. Il significato del suo nome è “colui che fa perire”. Ha un’ origine molto antica e viene citato già in alcune leggende babilonesi. È il demone … Continua a leggere “Asmodeo, colui che fa perire – Pillole di Folklore # 50”

Considerazioni di fine anno e un primo sguardo al futuro

Il 2021 è stato un anno importantissimo per Pillole di Folklore & Scrittura. Nel corso degli ultimi dodici mesi il blog è cresciuto tantissimo, grazie a nuovi collaboratori, idee azzeccate e “alleanze” con altre realtà. È stato un onore poter unire le forze con la casa editrice Edizioni Haiku (della quale abbiamo recensito vari libri), … Continua a leggere “Considerazioni di fine anno e un primo sguardo al futuro”

Cronache di Luxastra: Ricordi Evanescenti – Commento al primo episodio

Tra le varie organizzazioni presenti a Luxastra, la Chiesa dei Venti è di sicuro una delle più affascinanti e misteriose. Nel corso delle puntate della serie regolare è stata approfondita abbastanza, grazie soprattutto a personaggi come Letho, Boris e Lin, ma è chiaro che restano ancora molti punti oscuri. Con il suo primo episodio, “Cronache … Continua a leggere “Cronache di Luxastra: Ricordi Evanescenti – Commento al primo episodio”

Osiride, il giudice dei morti – Pillole di Folklore # 49

Prima di morire, Osiride governò sull’Egitto come un sovrano civilizzatore, interessato a migliorare le condizioni di vita dei suoi sudditi. Fu lui a creare l’agricoltura e la religione. In seguito ad un complotto organizzato da suo fratello Seth, morì affogato nel Nilo e riuscì a tornare in vita solo grazie alla magia delle sorelle Iside … Continua a leggere “Osiride, il giudice dei morti – Pillole di Folklore # 49”

“Akire – La banda di Alastrine” di Selene Rampolla – Recensione

Per costruire una grande saga fantasy è necessario partire dalle fondamenta. A volte bastano pochi capitoli per introdurre nel migliore nei modi gli elementi chiave della storia, ma in altre occasioni può essere necessario dilungarsi di più, andando a svelare poco per volta gli “strumenti” utili alla comprensione del lettore. È proprio quello che avviene … Continua a leggere ““Akire – La banda di Alastrine” di Selene Rampolla – Recensione”

Bacto in una scena della sigla di Navigavia

Navigavia – Commento al secondo episodio

La seconda puntata di Navigavia è stata tanto caotica quanto divertente. Le sequenze d’azione, tipiche di 7th Sea, hanno permesso a Luca di sbizzarrirsi con cambi di scena repentini e ritmi senz’altro più rapidi di quelli cui ci aveva abituati Luxastra. I giocatori hanno dimostrato di potersi adattare senza troppi problemi a quest’atmosfera sopra le … Continua a leggere “Navigavia – Commento al secondo episodio”

Il “più potente”: perché ci attira?

In narrativa, e più comunemente negli shōnen, è facile imbattersi in un personaggio estremamente talentuoso o capace rispetto agli altri, descritto come quello “più potente”, quello che “ha superato i limiti umani”.Tale personaggio viene spesso presentato in pompa magna, con visual mozzafiato e un’aura di potere a volte letteralmente visibile a occhio nudo.Un personaggio ritenuto … Continua a leggere “Il “più potente”: perché ci attira?”

Natale, quali sono i libri migliori da mettere sotto l’albero? I nostri consigli

Mancano ormai poche settimane al Natale e non c’è un momento migliore per guardarsi attorno e scegliere un bel libro da regalare agli amici bibliofili (o a se stessi!). Con tutti i romanzi esistenti non è sempre facile orientarsi e capire quali meritano davvero di essere letti. Per aiutare chi è in difficolta, io e … Continua a leggere “Natale, quali sono i libri migliori da mettere sotto l’albero? I nostri consigli”

Naruto – Recensione anime episodi 1-115.

Naruto è un anime tratto dal manga dell’autore giapponese Masashi Kishimoto, che ha creato un universo interessante a partire da un soggetto avvincente. Specialmente all’inizio, la trama si concentra sul trio ninja composto dal protagonista Naruto e dai suoi due compagni di squadra, Sakura e Sasuke. La storia decolla quando i tre partono per affrontare … Continua a leggere “Naruto – Recensione anime episodi 1-115.”

La copertina di "Il serpente bianco - Intrighi e passioni di fine '800"

La genesi di “Il serpente bianco – Intrighi e passioni di fine ‘800” ft. Giorgia Amantini

Nel corso del 2021, abbiamo avuto il piacere di dare spazio su questo blog a Giorgia Amantini, l’autrice di opere come “Vortice” e “Muro contro muro”. Gabriele l’ha intervistata a gennaio e io ho avuto il piacere di recensire uno dei suoi libri ad aprile. Da allora è passato un po’ di tempo e nel … Continua a leggere “La genesi di “Il serpente bianco – Intrighi e passioni di fine ‘800” ft. Giorgia Amantini”

La sensazione di essere invisibili e la sindrome dell’impostore – I tormenti dello scrittore parte 2

“E se nessuno calcolasse il mio libro?”Forse non è una domanda che si fanno tutti gli scrittori, ma io me la sono posta più volte nei giorni precedenti alla pubblicazione del mio primo libro. Con il senno di poi, devo ammettere che non si trattava di un timore del tutto infondato: ogni giorno escono tantissimi … Continua a leggere “La sensazione di essere invisibili e la sindrome dell’impostore – I tormenti dello scrittore parte 2”

La body positivity: un racconto personale ft. Ena Luz Orozco

Benvenuti! Nel mio variopinto gruppo di colleghi, ho avuto modo e piacere di conoscere Ena, con cui ho discusso un argomento piuttosto delicato che ha catturato la mia attenzione: la body positivity. Essendo stato in passato spesso ridicolizzato (e altro ancora) per difetti estetici, ho trovato i racconti di Ena molto vicini a me e … Continua a leggere “La body positivity: un racconto personale ft. Ena Luz Orozco”

Scrittura-pixabay

Sinossi, come si scrive? Alcuni consigli utili

La sinossi rappresenta uno dei principali incubi della maggior parte degli scrittori. Si tratta di un riassunto della propria opera, in grado di far capire in poche righe a figure come l’editore o l’agente letterario, lo svolgimento della trama e i temi affrontati. Non dev’essere confusa con la quarta di copertina, il cui obiettivo è … Continua a leggere “Sinossi, come si scrive? Alcuni consigli utili”

I QUATTRO CAVALIERI DI GWYN

Ogni Lord si circondò di fidati cavalieri e consiglieri durante la Prima Guerra. La strega di Izalith fu aiutata dalle sue figlie, Nito dal suo esercito di non morti, mentre Gwyn fece affidamento su 4 cavalieri a cui affidò degli anelli. I cavalieri di Gwyn erano Ornstein, Artorias, Ciaran e Gough. Ornstein l’Ammazzadraghi, così denominato … Continua a leggere “I QUATTRO CAVALIERI DI GWYN”

Loki, il dio degli inganni

Loki, il dio degli inganni – Pillole di Folklore # 48

Nella mitologia, il Trickster è una figura che agisce al di sopra delle regole e che porta disordine e cambiamenti, spesso ricorrendo a mezzucci come imbrogli o menzogne. Loki è certamente uno dei Trickster più famosi e riveste un ruolo di primissimo piano all’interno della mitologia norrena. Figlio del gigante di ghiaccio Fàrbauti e della … Continua a leggere “Loki, il dio degli inganni – Pillole di Folklore # 48”

La locandina di Squid Game

La scrittura di Squid Game. Perché i “death games” funzionano così tanto?

Se c’è una serie tv che nelle ultime settimane ha attirato l’attenzione del mondo intero, quella è di sicuro Squid Game. La produzione sudcoreana ha ammaliato tutti con il suo stile crudo e la scelta di trasformare dei giochi per bambini in delle prove mortali. Intendiamoci, rendere 1,2,3 Stella l’esperienza più angosciante di sempre non … Continua a leggere “La scrittura di Squid Game. Perché i “death games” funzionano così tanto?”

Tradurre per l’infanzia: davvero così semplice?

Tutti noi conserviamo nella nostra memoria un racconto, un libro o una storia della nostra infanzia a cui siamo particolarmente affezionati. Ad esempio, se penso ai racconti di quando ero bambina affiorano subito Ascolta il mio cuore di Bianca Pitzorno e Le streghe di Roald Dahl. Il che mi ha portato recentemente a fare una … Continua a leggere “Tradurre per l’infanzia: davvero così semplice?”

TRADUZIONE VS TRANSCREAZIONE

Eccomi qui tornata con un nuovissimo articolo. Oggi tratteremo la differenza che intercorre tra traduzione e transcreazione. Traduzione e transcreazione, infatti, pur avendo lo stesso scopo, quello cioè di tradurre un contenuto dalla lingua di partenza a quella di arrivo, sono due tipologie di lavoro molto diverse. Vediamo perché:

La copertina di l'onda opposta

“L’onda opposta” di Paolo Beccegato e Patrizia Caiffa – Recensione

Il modo migliore per comprendere le sofferenze delle altre persone è provare a mettersi nei loro panni. È questo il concetto su cui si basa “L’onda opposta”, romanzo scritto da Paolo Beccegato e Patrizia Caiffa e pubblicato da Edizioni Haiku. I protagonisti della storia sono Valeria, giovane giornalista del Sud Italia, e Pino, ex camionista … Continua a leggere ““L’onda opposta” di Paolo Beccegato e Patrizia Caiffa – Recensione”

Ranma ½ – Recensione

Ranma ½ è un manga shōnen scritto e disegnato da Rumiko Takahashi, pubblicato in Giappone sulla rivista Weekly Shōnen Sunday dal settembre 1987 al marzo 1996, e uno degli anime della mia infanzia. La storia tratta di un giovane praticante di arti marziali, Ranma Saotome, che, durante un duro addestramento con suo padre, Genma Saotome, … Continua a leggere “Ranma ½ – Recensione”

Dei Kappa intenti a divorare un essere umano

I Kappa, gli yokai per antonomasia – Pillole di Folklore # 46

I Kappa sono senza ombra di dubbio gli yokai più famosi nel folklore giapponese. Hanno delle caratteristiche fisiche uniche, che li rendono riconoscibili a una prima occhiata: altezza simile a quella di un bambino, pelle verde e squamosa, carapace da tartaruga, mani e piedi palmati e un becco che ricorda quello di alcuni uccelli acquatici. … Continua a leggere “I Kappa, gli yokai per antonomasia – Pillole di Folklore # 46”

Terminare un romanzo: sensazioni ed errori frequenti

Dopo un anno (o più tempo) trascorso a lavorare su un romanzo, finalmente scorgiamo la proverbiale luce alla fine del tunnel.Una o due settimane dopo, ci troviamo a scrivere la scena finale. Qualche sforzo finale, ancora prima di rendercene conto siamo al punto di conclusione che chiude l’intero romanzo, e contemporaneamente l’intero impegno che abbiamo … Continua a leggere “Terminare un romanzo: sensazioni ed errori frequenti”

Life is Strange: qual è il migliore? La mia classifica

Molte delle mie serie videoludiche preferite sono nate svariati anni fa (il primo The Legend of Zelda, per esempio, risale al 1986). Life is Strange rappresenta un’eccezione più unica che rara. Ho finito il primo capitolo nel 2017, quando era uscito da ormai un paio di anni, e l’ho amato a tal punto da giocare … Continua a leggere “Life is Strange: qual è il migliore? La mia classifica”

Le cronache delle trenta lune

“Le cronache delle trenta lune: la maledizione” – Un progetto da supportare

Una delle ragioni per cui ho creato “Pillole di Folklore e Scrittura” è cercare di dare una mano, nei limiti del possibile, agli scrittori emergenti che reputo meritevoli. Nel corso degli ultimi due anni ho fatto del mio meglio per dare visibilità a progetti interessanti, tramite segnalazioni, recensioni o interviste. Oggi voglio fare qualcosa di … Continua a leggere ““Le cronache delle trenta lune: la maledizione” – Un progetto da supportare”

The Danish Girl  | David Ebershoff

Transengender equivale al diverso Oramai si vive in una società, dove l’essere “transgender” è visto in modo negativo. Tali persone che decidono di cambiare il loro sesso, perché si sentono scomode in un corpo assegnato dalla nascita, sono etichettate come persone affette da malattie mentali al punto di essere picchiate per strada dalla persona cui … Continua a leggere The Danish Girl  | David Ebershoff

La redenzione di Anakin Skywalker (credit to Jeff Carlisle)

Redemption arc, che cos’è? E come si gestisce?

Non tutti gli antagonisti sono destinati a restare cattivi fino al termine di un libro o di una saga. In alcuni casi l’autore decide di far compiere a questi personaggi un percorso di redenzione (noto in inglese come redemption arc). Che cosa lo differenzia dalla semplice crescita del personaggio? Quest’ultima può riguardare tutti, dai protagonisti … Continua a leggere “Redemption arc, che cos’è? E come si gestisce?”

Cambiare “l’ordine degli addendi” di un romanzo

Cambiando l’ordine degli addendi, la somma non cambia: è proprietà valida nell’addizione, ma non nell’esecuzione di un romanzo. È infatti molto interessante notare come, ad esempio, modificando solo di poco la posizione di alcuni elementi di un romanzo, il pacing risulti notevolmente migliorato e più interessante, la storia doni una sensazione di essere più scorrevole, … Continua a leggere “Cambiare “l’ordine degli addendi” di un romanzo”

Skudakumooch, la strega fantasma – Pillole di Folklore # 44

La leggenda di Skudakumooch, la strega fantasma, era molto diffusa tra le tribù native americane dei Mi’kmaq e dei Passamaquoddy. Questa creatura diabolica nasce dal cadavere di uno sciamano che durante la propria vita ha utilizzato la magia nera. L’unica ragione di vita di una Skudakumooch è togliere la vita al maggior numero possibile di … Continua a leggere “Skudakumooch, la strega fantasma – Pillole di Folklore # 44”

Il fascino della letteratura weird ft. Ray Hermanni Lewis

La letteratura weird rappresenta un mondo tanto oscuro quanto affascinante. Fanno parte di questo “filone” i libri scritti da alcuni autori molto apprezzati, tra cui H.P. Lovecraft, Edgar Allan Poe, Ray Bradbury e Stephen King. Può avere dei tratti in comune con il genere horror, ma non è una regola fissa. Per essere catalogabile come … Continua a leggere “Il fascino della letteratura weird ft. Ray Hermanni Lewis”

“St. Leon, l’alchimista” – Recensione

Nel 1799, al passaggio tra i due secoli “l’un contro l’altro armato”, William Godwin, il filosofo primo ispiratore del pensiero anarchico, dà alle stampe con grande successo St. Leon, descrivendo le vicende di un nobile francese del XVI secolo che ottiene il dono della vita eterna e della pietra filosofale. I doni ricevuti, che gli … Continua a leggere ““St. Leon, l’alchimista” – Recensione”

Garuda, colui che aspetta il veleno – Pillole di Folklore # 43

Garuda è una figura importantissima nell’induismo e in altre religioni orientali. Si tratta di un ibrido tra un essere umano e un uccello, anche se nell’arte viene spesso rappresentato semplicemente come un uomo alato (nelle rappresentazioni più antiche le caratteristiche fisiche da volatile erano più accentuate). Secondo alcune interpretazioni, il suo nome deriva dalla frase … Continua a leggere “Garuda, colui che aspetta il veleno – Pillole di Folklore # 43”

La guerra, il progresso e il legame perduto con il folklore ft. Simone Vannetti

Ciao a tutti e benvenuti a una nuova intervista. Poche settimane fa abbiamo parlato di “Illusi – Diario di favole mai raccontate”, il libro d’esordio di Simone Vannetti. Si tratta di un fantasy particolare, ambientato in uno dei periodi più turbolenti della storia recente dell’umanità e ricco di riferimenti al folklore occidentale. Oggi andremo a … Continua a leggere “La guerra, il progresso e il legame perduto con il folklore ft. Simone Vannetti”

Firenze tra arte, nobiltà ed esoterismo

Quando si pensa a Firenze, l’esoterismo non è certo la prima cosa che viene in mente. Il capoluogo Toscano è ben più famoso per l’arte (non per niente la Galleria degli Uffizi è uno dei suoi fiori all’occhiello), il suo nobile passato, ben rappresentato dalle cappelle medicee, e l’imponente cattedrale di Santa Maria del Fiore, … Continua a leggere “Firenze tra arte, nobiltà ed esoterismo”

Rule of cool, che cos’è? E come si utilizza?

Lo abbiamo ripetuto fino alla nausea: la sospensione dell’incredulità è importante. Se lo scrittore inizia a infrangere, una dopo l’altra, tutte le regole che ha introdotto nel libro, per il lettore diventa difficile continuare a prendere sul serio la storia o preoccuparsi per la sorte dei personaggi. In linea generale, dunque, chi scrive deve stare … Continua a leggere “Rule of cool, che cos’è? E come si utilizza?”

Il Castello Angioino-Aragonese di Gaeta

Tra i monumenti più importanti Gaeta, spicca il Castello Angioino – Aragonese, che si erge su un promontorio marittimo. È sito vicino al Monte Orlando. Il castello si divide in due parti: quella più alta, di origine Aragonese, detta “Alfonsino”, eretta da Alfonso d’Aragona nel 1442 quando fece di Gaeta la base per la conquista del trono … Continua a leggere “Il Castello Angioino-Aragonese di Gaeta”

The Incident – Recensione

The incident, tradotto in italiano con un più esplicito New York: ore tre- L’ora dei vigliacchi, è un film U.S.A. del 1967 della durata inferiore alle due ore. Geniali le inquadrature dal punto di vista dei delinquenti; lentissima la presentazione di tutti i passeggeri della metro; indicativa la reazione immediata della polizia non appena salita … Continua a leggere “The Incident – Recensione”

Il mondo delle creazioni handmade ft. Elena Altamura

Benvenuti! Di recente ho avuto modo di imbattermi nel colorato mondo di EA Idea (aka Elena Altamura), un’artista specializzata in creazioni handmade di vario tipo. Sono stato molto colpito non solo dalla passione dell’artista, ma anche dalla sua bravura e dal suo talento nel realizzare creazioni su misura. Per cui, Elena, ti ringrazio per aver … Continua a leggere “Il mondo delle creazioni handmade ft. Elena Altamura”

Grimorio

La magia simpatica – Pillole di Folklore # 42

Con il termine “magia simpatica”, l’antropologo e storico delle religioni James Frazer indica quella forma di magia che, una volta eseguita su un oggetto appartenuto a una persona (o anche su una parte del corpo come unghie o capelli), ha effetto anche sull’intero individuo, seppur distante dal luogo in cui è avvenuto l’incantesimo. Nel libro … Continua a leggere “La magia simpatica – Pillole di Folklore # 42”

La Montagna Spaccata di Gaeta

La Montagna Spaccata è uno dei luoghi più suggestivi ed evocativi di Gaeta. Si tratta, come suggerisce il nome, di un monte squarciato con tre fenditure. La leggenda che quando Gesù Cristo morì sulla croce, il velo del Tempio di Gerusalemme si squarciò provocando tre profonde fenditure nella roccia. Sulla Montagna si erge il Santuario della SS. Trinità. A sinistra … Continua a leggere “La Montagna Spaccata di Gaeta”

L’amore nella tempesta ft. J. A. Boulet

Interview in English here: Click Benvenuti! In questa nuova intervista, la scrittrice ungherese J. A. Boulet, autrice di una serie di libri, The Olason Chronicles, che inizia con un’immigrazione del 1875, un’epidemia di vaiolo attraversando poi i periodi della Prima Guerra Mondiale, la Grande Depressione e la Seconda Guerra Mondiale ha accettato di partecipare a … Continua a leggere “L’amore nella tempesta ft. J. A. Boulet”

“Illusi – Diario di favole mai raccontate”, il romanzo d’esordio di Simone Vannetti – Segnalazione

Considerando che ho fondato un blog dal nome “Pillole di Folklore & Scrittura”, nessuno si stupirà sentendomi dire che da sempre nutro una grande passione per i libri e il folklore. Questi due mondi viaggiano spesso su binari separati, ma ogni tanto si incontrano, dando vita a opere che esercitano su di me un fascino … Continua a leggere ““Illusi – Diario di favole mai raccontate”, il romanzo d’esordio di Simone Vannetti – Segnalazione”

L’Aula Ottagona, il Planetario – Folklore romano #7

L’Aula Ottagona, più comunemente conosciuta come il Planetario, è riuscita a scampare alle ingiurie dei secoli, mantenendo così la sua imponenza e maestosità. Del valore di un miliardo, il congegno simula la volta del cielo con le sue costellazioni, i suoi astri e i suoi movimenti, assolvendo tre scopi importanti: divulgazione scientifica, attività culturali e … Continua a leggere “L’Aula Ottagona, il Planetario – Folklore romano #7”

I tormenti dello scrittore – Dalla sindrome della pagina bianca all’invidia

Per definizione, uno scrittore è una persona che non ha grossi problemi a passare parte del proprio tempo a mettere nero su bianco le proprie idee. Nei momenti migliori può persino arrivare a dedicare giornate intere alla scrittura, vivendo con entusiasmo quella che, a conti fatti, è una delle passioni più belle per una mente … Continua a leggere “I tormenti dello scrittore – Dalla sindrome della pagina bianca all’invidia”

Vivere la passione per il cosplay ft. Giulia Alice Frulio

(Foto: @picciography_, Massimiliano Pellegrini) Benvenuti! La cosplayer italiana Yayachu aka Giulia Alice Frulio, da molto tempo seguita e apprezzata da un nutrito gruppo di fans, ha gentilmente accettato di dedicarci una piccola intervista sulla sua passione. Senza perderci in ulteriori indugi, anzitutto un sentitissimo grazie, Giulia, per il tempo che ci dedicherai! Presentati pure per … Continua a leggere “Vivere la passione per il cosplay ft. Giulia Alice Frulio”

Il grande cuore d’Abruzzo: il lago di Scanno e il borgo

Eccomi qui tornata con un nuovissimo articolo. Oggi parleremo di una delle meraviglie abruzzesi: il lago di Scanno. Essendo una persona affetta dalla sindrome della Wanderlust e non potendo, per il secondo anno consecutivo, spostarmi per girare il mondo, ho deciso di riscoprire i piccoli borghi abruzzesi e di parlarvene. L’Abruzzo, nonostante sia una regione … Continua a leggere “Il grande cuore d’Abruzzo: il lago di Scanno e il borgo”

Cretesi ed Etruschi: libertà di sentirsi belle

L’eleganza cretese ed etrusca ignorava i drappeggi e i veli che ricadono morbidamente (tanto cari al mondo greco e romano), aveva  invece già un’impronta modernissima. Un vestito femminile consisteva quasi sempre di due pezzi, che potevano subire aggiunte o  accorciamenti:  una  sottana  lunga  a  campana  e  un  corpetto,  uniti  da  una  stretta cintura. La gonna, … Continua a leggere “Cretesi ed Etruschi: libertà di sentirsi belle”

Nisaba

Nisaba, la scriba delle divinità sumere – Pillole di Folklore # 41

Nella mitologia sumera, Nisaba (chiamata anche Nidaba) era la dea della saggezza, della scrittura, della letteratura e delle misurazioni. Suo marito era Haia, il dio dei magazzini, mentre sua figlia era Sud (nota come Ninlil dopo il matrimonio con Enlil), la signora dell’aria. Enki, il dio della saggezza, assegnò a Nisaba il compito di essere … Continua a leggere “Nisaba, la scriba delle divinità sumere – Pillole di Folklore # 41”

Mazzucco e il romanzo Vita – Recensione

Almeno una volta nella vita abbiamo sentito parlare del fenomeno migratorio e tutt’oggi è un tema molto diffuso a causa della crisi e assenza di lavoro che colpiscono soprattutto i  giovani spinti a crearsi un futuro in terra straniera. Chi va in Francia, chi nel Regno Unito e chi addirittura oltreoceano, ovvero negli Stati Uniti … Continua a leggere “Mazzucco e il romanzo Vita – Recensione”

Porta Salaria: una delle Porte scomparse – Folkore romano #6

Le antiche Porte romane delle Mura di Roma sono oggigiorno immerse e soffocate dalla Città Nuova e dal frastuono del suo traffico. Altre sono andate perse o distrutte. Tra di queste figura Porta Salaria: aperta da Aureliano quando volle estendere la cinta delle mura, e poi restaurata da Belisario e da Narsete, sorgeva in quella … Continua a leggere “Porta Salaria: una delle Porte scomparse – Folkore romano #6”

Arti marziali a 360° ft. Jahvè Troiani

Benvenuti! In questo nuovo articolo, l’appassionato di arti marziali e tirocinante aiuto istruttore  di difesa personale Jahvè Troiani ha accettato di partecipare a una piccola intervista. Jahvè cura infatti, insieme ad altre persone, una pagina che tratta di arti marziali nella loro interezza, quindi tecniche, storia, personaggi e altre ancora. Presentati pure Jahvè, e raccontaci … Continua a leggere “Arti marziali a 360° ft. Jahvè Troiani”

Attesa-pixabay

Come ingannare il tempo in attesa del giudizio di una casa editrice

È fatta: finalmente sei riuscito a trovare il coraggio di inviare a una casa editrice il tuo romanzo! Quasi non ti sembra vero. Dopo tutte quelle giornate passate a rileggere e modificare una scena dopo l’altra ti sembra di esserti tolto un enorme peso dallo stomaco. Ora non resta altro da fare che aspettare una … Continua a leggere “Come ingannare il tempo in attesa del giudizio di una casa editrice”

La copertina di "Nel ruggito della spiaggia scossa dalle onde"

“Nel ruggito della spiaggia scossa dalle onde” di Edgar Allan Poe – Recensione

Edgar Allan Poe è un autore che non ha bisogno di presentazioni. I suoi contributi alla letteratura dell’orrore, di cui è stato uno dei capostipiti, sono ormai entrati da anni nella cultura popolare, rendendoli pressoché immortali e riconoscibili da chiunque. L’impatto dell’autore diventa ancora più evidente se si considera che molti scrittori, tra cui H.P. … Continua a leggere ““Nel ruggito della spiaggia scossa dalle onde” di Edgar Allan Poe – Recensione”

Il mistero dell’utente reddit u/YAYVIDEOGAMES

reddit è un ritrovo virtuale molto vasto, che spazia tantissimi argomenti: da fumetti a hobby, da filosofia a studi scientifici. Non è quindi raro imbattersi in post particolari o utenti degni d’attenzione.È il caso di u/YAYVIDEOGAMES, un utente divenuto famoso sulla piattaforma. Facilmente intuibile dal suo nome, era un appassionato di videogiochi. Discuteva in modo … Continua a leggere “Il mistero dell’utente reddit u/YAYVIDEOGAMES”

Il “Worf Effect”: ridicolizzare un personaggio per esaltarne un altro

Vi è mai capitato, vedendo un anime, uno show televisivo, in un videogioco ecc. di assistere a una scena in cui un personaggio amato dai fan, dignitosamente sviluppato e ben integrato nella serie viene improvvisamente ridicolizzato in battaglia, o comunque nel campo d’interesse, da una new entry, in particolar modo un villain o un antagonista? … Continua a leggere “Il “Worf Effect”: ridicolizzare un personaggio per esaltarne un altro”

La linguistica computazionale: definizione, storia e applicazioni

Le lingue, e la loro formazione, sono una materia complessa e affascinante poiché, per affrontarne lo studio e l’analisi, è necessario non solo usare la lingua stessa (funzione metalinguistica della lingua), ma fare uso e impiego dell’astrazione, dell’interpretazione e della ricerca del senso. Per tale motivo, per essendo le lingue affrontabili e classificabili tramite uno … Continua a leggere “La linguistica computazionale: definizione, storia e applicazioni”

Editoria e crowdfunding: il caso di Bookabook

Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma.È la legge di Lavoisier, uno dei pilastri fondamentali su cui si regge quell’affascinante branca della scienza nota come chimica. Fermi, non scappate! Prometto che non sono qui per parlarvi di reazioni di ossidoriduzione, legami covalenti o elettrolisi! Ho preso in prestito la nota frase di Lavoisier … Continua a leggere “Editoria e crowdfunding: il caso di Bookabook”

Il breakdown e le sconfitte dei villain in scrittura

In narrativa, a un villain è frequentemente associata una battaglia finale e la consecutiva sconfitta.Tuttavia, un aspetto molto sottovalutato di questo momento climax è proprio come la sconfitta del villain viene gestita.Solitamente si spera di arrivare all’epico showdown finale, e che tutto si scriva da sé. Ma non sempre è così. Un breakdown, di norma, … Continua a leggere “Il breakdown e le sconfitte dei villain in scrittura”

Marketing, neuroscienza e psicologia: il neuromarketing ft. dr. ssa Danila Aurora Rizzo

Il mondo è bello perché è vario: conoscendo Danila, dottoressa in Economia e Management Internazionale, ho scoperto la sua passione per il neuromarketing, una branca della neuroeconomia di cui non avevo mai sentito parlare prima. Incuriosito, non ho potuto fare a meno di chiederne di più (e sgraffignare la solita intervista). Dunque, grazie per aver … Continua a leggere “Marketing, neuroscienza e psicologia: il neuromarketing ft. dr. ssa Danila Aurora Rizzo”

La traduzione del SEO

Hai creato il tuo nuovo sito. Congratulazioni! Avrai sicuramente pensato a ottimizzare i tuoi contenuti in ottica SEO (probabilmente come suggerito da Alessandro qui e qui). Le visualizzazioni sono salite alle stelle, sempre più utenti interagiscono sotto i tuoi post, acquistano i tuoi servizi, ricercano il tuo nome. Quindi la prossima, naturale domanda che affiora … Continua a leggere “La traduzione del SEO”

Star Wars: L’ascesa di Skywalker – Cosa ne pensavo due anni fa?

Navigando nel mare di documenti sparsi per il mio computer, mi sono imbattuto in un file di Word contenete le mie impressioni su “Star Wars: L’ascesa di Skywalker“, scritte il giorno dopo la visione del film. Le avevo postate sul mio vecchio account Facebook (quello a cui inspiegabilmente non riesco più ad accedere da due … Continua a leggere “Star Wars: L’ascesa di Skywalker – Cosa ne pensavo due anni fa?”

Chiesa di Sant’Agata de’ Goti – Folklore romano #5

Nel quartiere di Monti, poco discosta dal quadrivio di via Panisperna, affacciata su via Mazzarino, troviamo l’antica chiesa di Sant’Agata de’ Goti.La fronte è del ‘700, dovuta a Francesco Ferrari; poco oltre troviamo un cortiletto del 1633 pieno di vegetazione, che impedisce il filtrarsi della luce e dei rumori. Il portale della chiesa si trova … Continua a leggere “Chiesa di Sant’Agata de’ Goti – Folklore romano #5”

Character regression: è sempre un errore?

Agli occhi dei fan, veder regredire un personaggio è qualcosa che, spesso, non funziona, e diviene dunque oggetto di critiche.Vedere un personaggio svilupparsi, crescere, maturare mentalmente e superare tantissime, ardue prove, per poi commettere gli stessi, identici errori è spesso oggetto di critica, se non addirittura alienazione da parte del fanbase. Ma è sempre un … Continua a leggere “Character regression: è sempre un errore?”

Scrivere un saggio su Final Fantasy X ft. Federico Maestri

Pochi giorni fa vi abbiamo parlato di “Narrare il sogno degli intercessori“, un ottimo saggio incentrato sugli elementi narrativi di Final Fantasy X. Oggi andremo a fare quattro chiacchiere con Federico Maestri, autore dell’opera e grande estimatore del genere fantasy a 360 gradi. Ciao Federico e grazie per aver accettato di partecipare a questa intervista! … Continua a leggere “Scrivere un saggio su Final Fantasy X ft. Federico Maestri”

Ma come meme lo dici?

A tutti piacciono i meme.O per lo meno vedendone uno hanno riso. Oppure mentono. A meno che non si viva sotto un sasso o si decida di meditare nel deserto per giorni senza alcun contatto col mondo esterno, quando si dice ‘meme’ si ha ben presente cosa sia. Ed è questo il loro grande potenziale: … Continua a leggere “Ma come meme lo dici?”

La cover di La danza degli angeli

“La danza degli angeli” di Monica Lamanna – Recensione

Non è sempre facile approcciarsi a un libro appartenente a un genere che non è troppo nelle nostre corde. Nel mio caso, sapere che un romanzo è classificabile come “romance” rappresenta un ostacolo difficile da superare. Le storie d’amore mi piacciono, ma preferisco quando sono uno dei tanti aspetti affrontati dal libro e non il … Continua a leggere ““La danza degli angeli” di Monica Lamanna – Recensione”

L’Übermensch nella società moderna

L’Übermensch, tradotto in italiano l’Oltreuomo, è un concetto introdotto dal filosofo Friedrich Nietzsche, che descrive un uomo contraddistinto dal cosiddetto concetto del “nichilismo attivo”. Nietzsche divide infatti il nichilismo in “passivo” (la rassegnazione di fronte a una realtà priva di scopi) e “attivo” (il vivere la vita secondo una dottrina del “lo voglio”). Lo stesso concetto venne … Continua a leggere “L’Übermensch nella società moderna”

Affrontare mentalmente l’editing di un romanzo

Quando conclusi il mio romanzo Ascend-ent, mi trovai di fronte a una scelta: pubblicarlo così com’era, magari dopo una veloce (e noiosa) risistemata superficiale, oppure affidarmi a un editor professionista e pubblicare la versione migliore possibile del mio romanzo. Il mio scopo era (ed è anche adesso) quello di pubblicare un ottimo romanzo, che non … Continua a leggere “Affrontare mentalmente l’editing di un romanzo”

Kalima e il rispetto per la natura ft. Nestor Eguez

Interview in English here: Click Benvenuti! In questo articolo d’intervista abbiamo un ospite speciale, lo scrittore uruguaiano Nestor Eguez, attualmente residente in California. L’idea di Nestor è nata quando ha aiutato i suoi figli con uno spettacolo di burattini per la scuola, scrivendo un copione di 12 pagine. L’idea si è evoluta, diventando un libro … Continua a leggere “Kalima e il rispetto per la natura ft. Nestor Eguez”

Cenerentola, un archetipo sullo schermo

Cenerentola (Cinderella) è un classico Disney tra i più noti, tuttora iconico nonostante l’evoluzione dei film di animazione abbia portato al graduale superamento di una trama declinata in funzione di un matrimonio principesco. Il film è del 1950, successivo quindi a Biancaneve e i sette nani (Snow White and the Seven Dwarfs), del 1937; i … Continua a leggere “Cenerentola, un archetipo sullo schermo”

I Fresno nightcrawler: un avvistamento incredibile

Nel 2007, un abitante di Fresno, in California, notò, nelle registrazioni delle videocamere di sorveglianza qualcosa di anomalo, qualcosa che non doveva esserci.Due figure bianche, dalla forma slanciata, le movenze incerte eppure leggiadre allo stesso tempo.Immediatamente, consegnò il video all’investigatore del paranormale Victor Camacho.

“Narrare il sogno degli intercessori” – Il saggio di Federico Maestri su Final Fantasy X (segnalazione)

Buongiorno a tutti, cari lettori!Oggi, per la prima volta in assoluto, ho il piacere di segnalarvi un libro che ho avuto la fortuna di veder nascere in qualità di beta reader. Si tratta di “Narrare il sogno degli intercessori – Lore, world building e stile comunicativo di una storia fantasy efficace” ed è un saggio … Continua a leggere ““Narrare il sogno degli intercessori” – Il saggio di Federico Maestri su Final Fantasy X (segnalazione)”

Vivere l’equitazione ft. Cristina Cenciarelli

Benvenuti! Un’appassionata di equitazione, Cristina Cenciarelli, ha accettato di partecipare a una conversazione su questo antico ed elegante sport: cosa si prova a praticarlo, come lo si vive e il rapporto con il proprio cavallo. Per cui, ti ringrazio anzitutto per la partecipazione, Cristina! Raccontaci com’è nata la tua passione per questo sport, e come … Continua a leggere “Vivere l’equitazione ft. Cristina Cenciarelli”

Storie plot-driven e character-driven: quali sono le differenze?

Storie plot-driven e character-driven: quali sono le differenze?

Si tende spesso a suddividere le storie in due macrotipologie: “character-driven” e “plot-driven”. Come suggeriscono i nomi, in un caso si tende a porre in primo piano i personaggi e i loro conflitti interiori, mentre nell’altro sono gli eventi che si susseguono a fare la parte del leone. Entrambi gli approcci possono portare a dei … Continua a leggere “Storie plot-driven e character-driven: quali sono le differenze?”

Un'illustrazione di Mertseger realizzata da Irene Martini

Mertseger, colei che ama il silenzio – Pillole di Folklore # 39

Nella mitologia egizia, Mertseger proteggeva la necropoli di Tebe. Il suo nome significava “colei che ama il silenzio” o “colei che ama colui che produce silenzio” (chiaro riferimento a Osiride). Aveva l’aspetto di una donna con la testa da cobra. Come altri miti, anche quello di Mertseger fu creato per scoraggiare un determinato comportamento. In … Continua a leggere “Mertseger, colei che ama il silenzio – Pillole di Folklore # 39”

La copertina di "Storia Generale dei Pirati Vol.3"

“Storia generale dei pirati Vol.3” del capitano Charles Johnson/Daniel Defoe – Recensione

Prosegue il nostro viaggio tra le pagine della “Storia Generale dei Pirati”. Dopo aver parlato di due dei predoni del mare più famosi di sempre, Henry Every e Edward “Barbanera” Teach, è arrivato il momento di concentrarsi su due figure meno note, ma non per questo poco importanti: Stede Bonnet ed Edward England. Sono proprio … Continua a leggere ““Storia generale dei pirati Vol.3” del capitano Charles Johnson/Daniel Defoe – Recensione”

L’importanza del personal branding per un autore esordiente

Per un giovane autore, ma anche in generale per un freelancer o una start up, il personal branding è essenziale. Cosa si intende, esattamente, quindi, per personal branding? Dal mio punto di vista, è la capacità di attirare, che sia tramite le parole, che sia tramite il marketing, che sia tramite belle immagini clientela e … Continua a leggere “L’importanza del personal branding per un autore esordiente”

La figura del Social Media Manager ft. SMM Gabriele Ciuffreda

Benvenuti! In questo nuovo articolo d’intervista, scopriremo di cosa si occupa, nello specifico, questa professione, su cui ritengo aleggi molta confusione. A volte si pensa che sia uno smanettone su Facebook e Instagram, altre volte un grafico, altre volte ancora un videomaker. Per l’occasione, Gabriele Ciuffreda, SMM presso Creative Words (che, per l’occasione, ringrazio nuovamente … Continua a leggere “La figura del Social Media Manager ft. SMM Gabriele Ciuffreda”

Toumayhem, disponibile la demo della visual novel di Crescendo

Qualche mese fa ho avuto il piacere di intervistare Crescendo, una giovane sviluppatrice con la passione per le visual novel. Durante la nostra chiacchierata ha menzionato Toumayhem, uno dei progetti a cui tiene di più e che sta portando avanti ormai da alcuni anni. Sono lieto di potervi comunicare che nel frattempo i lavori sul … Continua a leggere “Toumayhem, disponibile la demo della visual novel di Crescendo”

Business online: un nuovo stile di vita e guadagni senza sforzi

Da un anno a questa parte esiste un modalità di marketing online che ti permette di guadagnare denaro senza fare tanti sforzi. Si parla di network marketing. C’è chi lo associa automaticamente a qualcosa di negativo, infatti ha il classico binomio network marketing = truffa e chi lo vede come un’opportunità lavorativa. Ma di cosa … Continua a leggere “Business online: un nuovo stile di vita e guadagni senza sforzi”

L’affascinante mistero dei buchi neri

Disclaimer: non sono uno scienziato né niente del genere. Infatti, questo articolo non si soffermerà sugli intrighi dell’esistenza dei buchi neri, quanto più sulla loro natura da spettatore medio, affascinato, incuriosito e sconvolto dalla loro esistenza. In astrofisica, un buco nero è una regione dello spazio dove il costrutto spazio-temporale è curvato al punto da … Continua a leggere “L’affascinante mistero dei buchi neri”

Gli underdog: personaggi per cui possiamo tifare

L’underdog in narrativa è un archetipo di personaggio, quell’archetipo per cui ti viene voglia di tifare, che vorresti aiutare, che vorresti vedere trionfare. Nella sua goffaggine e sfortuna, raramente trionfa. Ma sappiamo tutti che lui è felice così. Per definire più correttamente l’archetipo, si potrebbe quasi dire che l’underdog è quasi l’opposto, ovviamente scritto in … Continua a leggere “Gli underdog: personaggi per cui possiamo tifare”

La thumbnail dell'episodio 3x35 di Luxastra (credit: Linda Cavallini)

“…sarà perduto per Sempre.” – Commento all’episodio 3×35 di Luxastra

È difficile approcciarsi a un episodio come il 3×35 di Luxastra.Non solo per la lunghezza (quasi due ore e mezza), ma anche per la mole di contenuti. Per semplificarmi la vita, stavolta non analizzerò l’episodio scena per scena, ma mi limiterò a parlare dei momenti che mi hanno colpito di più, cercando di rendere giustizia … Continua a leggere ““…sarà perduto per Sempre.” – Commento all’episodio 3×35 di Luxastra”

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.


Segui il mio blog

Ottieni i nuovi contenuti, spediti direttamente nella tua casella di posta.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: