Dark Souls 1 – Lore e segreti nascosti

Chi non ha mai sentito parlare di Dark Souls e della sua indubbia fama di essere il più difficile e dispersivo del genere dei giochi di ruolo? Ebbene sì, dagli oscuri vicoli della Città dei Non Morti ( Undead Burg) alla splendente residenza degli Dei Anor Londo, si cela una fitta trama.


Dark Souls è un gioco di azione fantasy sviluppato da FromSoftware sotto la direzione di Hidetaka Miyazaki. Ed è proprio in questo gioco che la genialità di Miyazaki viene fuori: la storia non è narrata da nessun NPC, il protagonista (chosen undead) non parla nemmeno. Durante il gameplay il giocatore viene a conoscenza di piccoli hint dalla descrizione degli oggetti in gioco, droppabili e comprabili. In questa sezione descriverò la storia di Dark Souls e le epoche che hanno contraddistinto il gioco. Nei prossimi articoli esaminerò ogni zona del gioco, il destino dei suoi abitanti e le figure rilevanti, tra cui i quattro cavalieri di Gwyn (Ornstein, Artorias, Ciaran, Gough).


Il mondo di Dark Souls è suddiviso in tre epoche:


ERA DEGLI ANTICHI: l’epoca dei Draghi, in cui il mondo era amorfo, avvolto dalla nebbia e dominato dai draghi. Erano presenti enormi alberi giganti che sorreggevano la realtà stessa. L’evento eccezionale che riuscì a spezzare questa immobilità fu il fuoco, una fiamma venuta fuori da chissà dove, così piccola eppure in grado di segnare la fine di un’epoca, il cui ricordo si perde negli eoni del tempo, e l’inizio di un’altra.

Mondo amorfo avvolto dalla nebbia con alberi giganti a sorreggere la realtà stessa


ERA DEL FUOCO: ll fuoco creò una disparità che prima non era neanche contemplata. Basti pensare al dualismo caldo e freddo, oscurità e luce, vita e morte. Ed è dalla venuta della prima fiamma che comincia il gioco di Dark Souls come lo conosciamo noi. Infatti le Anime dei Lord, fonte del potere degli Dei, non sono altro che i doni nascosti nel fuoco, ottenibili solo da chi è abbastanza audace da sfidarlo.
Coloro che ci riuscirono furono Nito, il primo dei Morti, la Strega di Izalith e le sue Figlie del Caos, Gwyn, il Signore della Luce, e il Nano furtivo, spesso dimenticato, che trovò un tipo di anima diverso: l’Anima Oscura (Dark Soul). Quest’ultimo personaggio è il più enigmatico del gruppo e restò sempre in disparte.
Le altre tre figure, invece, unirono le proprie forze per sconfiggere l’egemonia millenaria dei draghi e poter governare sul mondo. Riuscirono nell’impresa solo grazie al tradimento di uno dei draghi stessi, Seath, invidioso di essere nato senza scaglie, che rivelò loro il punto debole dei fratelli: i fulmini. In cambio dell’aiuto offerto ai lord, Seath ottenne un palazzo nella parte più alta di Anor Londo, il titolo nobiliare di Duca e tutto l’occorrente, cavie umane incluse, per i suoi esperimenti. L’intento della leggendaria bestia era di condurre delle ricerche per l’immortalità.
Ma, mentre i grandi Lord conducevano la Grande Guerra contro i draghi, il Nano furtivo fece qualcosa che cambiò per sempre il corso degli eventi e il destino stesso del mondo: spezzò in tante piccole parti la propria Anima Oscura, chiamate Umanità, e le donò ai propri discendenti, gli esseri umani. Fu proprio questo evento a dare inizio all’epoca successiva.

Gwyn, Lord dei Tizzoni
La Strega di Izalith e le Figlie del Caos
Nito, il primo dei Morti


ERA DEGLI UOMINI E DEGLI DEI: la peculiarità dell’Anima Oscura, a differenza di quella dei Lord, è che la sua potenza non diminuisce con la frammentazione, anzi accresce grazie alle emozioni e alla forza di volontà del possessore. Ben presto Gwyn capì la pericolosità che implicava e appose un sigillo sui loro poteri, ribadendo la separazione tra uomini e divinità.
Il serpente primordiale Kaathe, drago imperfetto probabilmente rimasuglio della lontana era dei draghi, emerse proprio in questa Era per ribaltare la sorte degli Dei e dar vita all’Era dell’Oscurità, dominata dagli uomini. In linea teorica, alla fine dell’era della Luce si sarebbe dovuto manifestare il Nano furtivo, che aspettava il momento in cui la fiamma si fosse spenta, ma di lui non c’è traccia. Ci sono due teorie riguardo il suo fato: la prima è che sia morto in solitudine custodendo l’Anima Oscura, la seconda che si sia trasformato in Manus, Padre dell’Abisso, e si sia nascosto ad Oolacile, ma questa teoria è largamente scartata dato che alla sua morte si ottiene l’Anima di Manus e non l’Anima Oscura.

Il Nano Furtivo (Furtive Pygmy)

È bene ricordare che la storia non procede secondo la linearità degli eventi storici narrativi, ma secondo una concezione ciclica degli eventi. All’epoca della Luce segue quella dell’Oscurità, e da questa alla Luce e così via. La fine di un’era è segnata da un evento drammatico e fatale. Questa visione si ripercuote su tutto il mondo di Lordran e sui suoi abitanti, che mostrano un senso di malinconia e depressione, quasi arresi all’incombente dramma.

Lascio in descrizione un video di Sabaku no Maiku (per chi non lo sapesse, lo YouTuber più famoso per aver approfondito la saga di Dark Souls). Il video musicale riassume in breve l’era della Luce e gli eventi che ne hanno determinato la fine, oltre a ciò che il Chosen Undead riesce ad esplorare nel mondo di gioco. Buona visione!

Nel prossimo articolo esaminerò i quattro cavalieri di Gwyn, il loro contributo nella Grande Guerra e le loro sorti all’avvicinarsi della fine dell’epoca della Luce.

Autore: Ilenia

Ciao a tutti! Mi chiamo Ilenia, abito a Roma e sono una studentessa universitaria. La mia più grande passione è leggere romanzi storico-filosofici, psicologici e fantasy. Mi piace recensire libri e/o audiobook sia in italiano che in inglese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...