“Akire – La banda di Alastrine” e “Akire – La profezia dei draghi” di Selene Rampolla – Segnalazione

La copertina del libro "Akire - La profezia dei dei draghi" di Selene Rampolla

Quando si parla di romanzi fantasy, sugli scaffali delle librerie si vedono quasi sempre gli stessi nomi: Tolkien, Brooks, Martin, Rowling, Clare. Nomi tanto importanti quanto ingombranti, che spesso fanno ombra alle opere scritte da autori meno conosciuti (soprattutto perché è molto difficile trovare una libreria fisica con una sezione fantasy bella corposa). Oggi, nel nostro piccolo, proveremo a fare un passo nella direzione opposta, dando visibilità a una giovane scrittrice italiana. Si chiama Selene Rampolla ed è l’autrice della saga Epic Fantasy Akire, pubblicata da Elpìs Editrice e tutt’ora in corso. Il primo volume, “La banda di Alastrine”, è stato pubblicato nel 2018, mentre il secondo, “La profezia dei draghi”, risale al 2019. Entrambi sono disponibili sul sito della casa editrice e in vari store online, tra cui Amazon.


Si tratta di due letture adatte agli appassionati del fantasy classico, quello in grado di portare per qualche ora il lettore in un mondo del tutto diverso, ricco di magia, misteri e razze di ogni tipo. Questo genere, spesso sottovalutato o snobbato da chi preferisce la narrativa “mainstream”, ha il grande pregio di far volare la fantasia e al tempo stesso stimolare la riflessione su tematiche profonde. Perché anche (e a volte soprattutto) i libri ambientati in mondi immaginari hanno moltissimo da dire sulla vita, sulla natura degli esseri umani e su molte altre questioni che da tempo immemore sono al centro delle riflessioni dell’uomo.

La copertina del libro "Akire - La banda di Alastrine" di Selene Rampolla
La copertina del libro “Akire – La banda di Alastrine” di Selene Rampolla

Secoli orsono i Draghi Elementali plasmarono la terra di Sabrié. Le razze mortali che ora vivono in questo mondo hanno però dimenticato le creature che hanno permesso la loro nascita e i Draghi ormai vivono solo nelle leggende. A Roas, una delle più grandi città umane che popolano Sabrié, opera la banda di Alastrine: un manipolo di mercenari comandato da una donna, che tenta di prestare aiuto a chi ne ha più bisogno. Trebor, un ragazzo appena arrivato in quella città, si ritrova nella banda e, tra mercanti di tessuti, venditori di schiavi e traditori, scoprirà le tante sfaccettature del mondo che fino a quel momento aveva ignorato e i molti segreti nascosti all’interno di Alastrine. Ma scoprirà, soprattutto, che le leggende non sono più tali.

– Alastrine è nata da persone che non avevano più una famiglia, non avevano un luogo da chiamare casa, da avventurieri che avevano perso la loro strada. Ci siamo ritrovati tutti assieme e ci siamo ripromessi di evitare che altre persone dovessero patire quello che abbiamo sofferto noi. Ci saremmo fatti carico dei loro problemi, li avremmo aiutati nei momenti difficili, saremmo diventati forti per sostenere chi da solo non ce la faceva. Saremmo stati il sostegno che a noi era mancato. Questa è Alastrine. – Lei si voltò verso di lui, gli occhi verdi carichi di orgoglio, ma severi nei suoi. Il ragazzo ricambiò quello sguardo. – Ora sono pronto a farne parte. –

La copertina del libro "Akire - La profezia dei dei draghi" di Selene Rampolla
La copertina del libro “Akire – La profezia dei dei draghi” di Selene Rampolla

Autore: Alessandro Bolzani

Mi chiamo Alessandro e sono l'autore del romanzo urban fantasy "I Guardiani dei Parchi". Nella vita faccio il giornalista, ma qui su Wordpress gestisco il blog "Pillole di Folklore e Scrittura", dove parlo di libri, mitologia, credenze popolari e, in generale, di tutto ciò che mi appassiona.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...